Ricerca libera nei testi dei Manifesti futuristi

parola

Risultati

Hai cercato Grattacieli - sono stati trovati 9 risultati, divisi in 1 pagine

Guillaume Apollinaire (1913)

L'ANTITRADIZIONE FUTURISTA

delle luci
macchinismo torre-eiffel
brookyn e grattacieli
poliglottismo
civiltÓ pura
nomadismo epico

vedi testo esteso


Carmelich, Giorgio (1924)

I CREATORI DI ESTETICHE

lÚger paladini picasso le case operaie e i grattacieli americani lo scultore archipenko le automobili le macchine

vedi testo esteso


Filippo Tommaso Marinetti (1929)

INTRODUZIONE AL CATALOGO DELLA MOSTRA "TRENTATRE ARTISTI FUTURISTI"

depero riscalda ora di equatoriale sangue italiano i grattacieli di new york
con questo liquido fuoco

vedi testo esteso


Fortunato Depero (1932)

REALTA' ED ASTRAZIONE

credo nei treni negli aeroplani nei transatlantici nei grattacieli che mi si presentano colorati plastici trasparenti o

vedi testo esteso


Fortunato Depero (1932)

REALTA' ED ASTRAZIONE

braccia stupefatto ai piedi delle dolomiti e dei grattacieli
tutta la realtÓ che mi circonda la

vedi testo esteso


Fortunato Depero (1932)

REALTA' ED ASTRAZIONE

nelle effervescenti schiume cangianti
non disprezzo i grattacieli ed i treni sotterranei sognando la casetta solitaria

vedi testo esteso


Cesare Augusto Poggi (1933)

ARCHITETTURA FUTURISTA

vede in certi ultimissimi progetti urbanistici immaginare enormi grattacieli distanziati l' uno dall' altro da potere stare

vedi testo esteso


Cesare Augusto Poggi (1933)

ARCHITETTURA FUTURISTA

del romantico oggi s' innamora della metropoli dei grattacieli ascensionali pieni di cristalli di bagliori e trasparenze

vedi testo esteso


Marinetti, Filippo Tommaso (1933)

IL FUTURISMO NELL'XI FASCISTA

ossigenante depero riscald˛ di equatoriale sangue italiano i grattacieli di new york
con questo liquido fuoco

vedi testo esteso